AMA music

SENZA MUSICA LA VITA SAREBBE UN ERRORE Friedrich Nietzsche

Martedì Novembre 29, 2022
Home  //  Dischi  //  Alberi Secolari // Valerio Billeri e i Pezzi d'assemblaggio
Mercoledì, 30 Gennaio 2013 17:39

Alberi Secolari // Valerio Billeri e i Pezzi d'assemblaggio

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Alberi Secolari // Valerio Billeri e i Pezzi d'assemblaggio Alberi Secolari // Valerio Billeri e i Pezzi d'assemblaggio

La tradizione rock e la musica popolare dell'Europa occidentale scaturiscono dai tasti ed archetti dei Pezzi d'Assemblaggio per dare vita ad Alberi Secolari, riflessioni e storie raccontate dalla voce di Valerio Billeri

Sembra un'immagine felliniana quella con cui Valerio Billeri apre l'album, impersonificata dall'Uomo Dei Sogni di un brano onirico già nel titolo, che gioca sulla contrapposizione tra la cruda realtà della quotidianità e la magia dell'esibizione di un artista circense. Assoli di violoncello e chitarra si inseriscono come cesure tra le diverse parti della canzone, mentre la chiusura è affidata ad un lungo solo di fisarmonica.

L'impatto col secondo brano provoca un effetto di straniamento, tanto è forte il richiamo alla contiana identica nel titolo Via con me: tutto ci si aspetta tranne che un intro di fiati e un brano raggaeato che sfuma su un assolo di tromba con tanto di sordina. Magnifica perla ci sbalza in una realtà geografica ben definita a furia di pennate su chitarre spagnole e ritmo tipicamente iberico, mentre la classica ballata Vado in sposa, giocata sul duetto tra il cantante e Virginia Fabbri, seconda voce della formazione, tende verso uno stile cantautoriale alla De Andrè, con racconto che rimbalza tra terza e prima persona.

A dare il nome all'album è il brano centrale Alberi secolari, una riflessione sulla precarietà della vita e il capovolgimento delle certezze, subito seguita dalla movimentata Piove fuoco, da Giorni perfetti e da Nostra señora nelle quali citazioni bibliche e metafore mitologiche hanno come minimo comun denominatore il riferimento all'acqua e ad una sorta di forza purificatrice e salvifica di questo elemento.

Torno da te segna la fine di un viaggio tormentato, il ritorno ad un luogo sereno descritto da un'armonia musicale rassicurante che chiude con un lieto fine questa complessa meditazione di Valerio Billeri.

Informazioni aggiuntive

  • Autore: Valerio Billeri e i Pezzi d'assemblaggio
  • Etichetta: Crisalide Edizioni
  • Anno di pubblicazione: 2006
Letto 718 volte
Martina Bernareggi

Durante gli anni dell'università inizia a lavorare presso una testata locale continuando l'attività giornalistica in ambito musicale e  sportivo come freelance.
Iscritta all'ordine dal 2007 crea il progetto AMA music per dar voce alle realtà locali o parlare dei grandi nomi con il gusto e l'approfondimento che difficilmente si trovano nel web.

AMA Radio: scegli la tua musica

Prossimi appuntamenti

« Novembre 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

 

Ultimi concerti

ERROR_SERVER_RESPONSE_301